11 dic 2015
dicembre 11, 2015

IL MUSEO DEI VIBRATORI E LA SUA STORIA

dicembre 11, 2015 0 Comment
facebookgoogle_plus

IL MUSEO DEI VIBRATORI E LA SUA STORIAOrmai il museo ha più di tre anni, infatti fu inaugurato a San Francisco il 12 aprile 2012 è  il primo museo al mondo dedicato… ai vibratori. Il Good Vibration’s Antique Vibrator Museum” un nuovo museo, che mostrerà al pubblico oggetti provenienti dal passato, con l’intento di diffondere una certa cultura, come è compito di ogni luogo di questo genere. Solo che stavolta non si tratta di monili, manufatti, gioielli o quant’altro……


l’argomento principale del museo sono infatti i vibratori o quel che così si poteva definire in un passato anche piuttosto remoto. I giocattolini esposti a San Francisco documentano infatti una storia sotterranea che dal 1800 arriva fino ai giorni nostri. Ebbene sì, gli oggetti del piacere per donne esistevano già nel XIX secolo…anche se passati sempre sotto silenzio. La curatrice del museo, la sessuologa Carol Queen, sostiene che i vibratori abbiano rivestito un ruolo importante per la donna nella società moderna, mettendola in correlazione con la propria sessualità e il proprio corpo, e rendendola quindi consapevole di un processo di emancipazione anche fisica inevitabile e giusto. In pratica se oggi siamo consapevoli del nostro piacere, forse lo dobbiamo anche a loro. E quindi come non essere d’accordo a celebrarli con un museo?

facebookgoogle_plus