15 lug 2016
luglio 15, 2016

SESSO IN VASCA O SESSO IN DOCCIA?

luglio 15, 2016 0 Comment
facebookgoogle_plus

SESSO IN VASCA O SESSO IN DOCCIA?Con il caldo si può rendere piccante la propria vita sessuale con il minimo sforzo. Basta capire in realtà cosa si desidera fare.
Sesso in vasca o sesso in doccia? E’ una domanda più che lecita da porsi se nonostante gli impegni ed il caldo asfissiante si vuole godere dell’intimità con il partner e vuole farlo senza sudare eccessivamente. Magari rendendo le cose anche un po’ più piccanti del solito. Partiamo da un presupposto: l’acqua è un fluido incredibilmente importante……….

e lo è anche nel sesso. E non solo perché più siamo idratati migliori sono i rapporti sessuali e l’orgasmo, ma perché essa può essere sia fonte di lubrificazione che in alcuni contesti una sorta di “bozzolo” nel quale sperimentare nuove sensazioni. Vediamo di comparare i pregi di queste due soluzioni, lasciando poi decidere a voi quale si adatta di più alle vostre esigenze.
Sesso in vasca
E’ una soluzione intima e decisamente rilassante che vi consente di sperimentare diverse posizioni approfittando sia dello spazio ristretto ma gestibile, sia del contatto semplice tra i vostri corpi. Il tutto di solito all’interno di una vasca avviene in modo più calmo e sensuale, lasciando che siano le sensazioni a prevalere sull’urgenza. E un luogo dove volendo si può giocare con sex toys waterproof.
Sesso in doccia
Il sesso in doccia è fatto per chi vuole che sia l’istinto a prevalere. Certo, lo spazio ristretto quasi costringe ad una intimità quasi forzata: questo non è però male. Quando ci si esplora e ci si da piacere in doccia c’è maggiore urgenza. una spinta più animalesca. Uno dei pregi? Si possono montare dei piccoli supporti per aiutarsi in grado di passare inosservati.

Articolo tratto da LetteraF

facebookgoogle_plus