05 mag 2017
maggio 5, 2017

SEXY GAME FACCIAMOLO… A SORSI!

maggio 5, 2017 0 Comment
facebookgoogle_plus

SEXY GAME FACCIAMOLO… A SORSI!Intriganti, divertenti, audaci: sono i giochi di coppia con una buona bottiglia di vino, birra, champagne, o il vostro drink preferito. Obiettivo: far cadere qualche inibizione di troppo ed esplorare insieme nuove sfumature del piacere.
Giocare risveglia il lato imprevedibile della coppia, stuzzica la fantasia, provoca l’appetito sensuale. Sexy games & drink possono rivelarsi, in questo senso, un binomio vincente se si vuole rompere il ghiaccio con un nuovo partner o rilanciare, nell’intimità di casa propria, un eros affievolito della routine. Il gusto di un buon cocktail o di voluttuose bollicine aiuta a essere meno impacciati, e a esprimere, attraverso l’ironia del gioco, le fantasie che coinvolgono i sensi, le emozioni, l’inventiva, il corpo…….


Non solo. Giocare con la sensualità e l’alcool è anche una grande prova di creatività e di autocontrollo: impariamo a reinventarci un’immagine nuova agli occhi del partner e diventiamo, al tempo stesso, più consapevoli dei nostri limiti, imparando a gestire la linea alcolica.
Voglia di mettervi alla prova? Ecco qui una gallery di giochi sexy e di abbinamenti scelti ad hoc! Cinque proposte ad alto tasso… d’erotismo!
Sexy game n° 1 Gioco della bottiglia per due.
Divertente, provocante e peccaminosamente… dolce: è il gioco della bottiglia per due. L’occorrente? Una bottiglia vuota e una piena di liquore e qualsiasi cibo “goluttuoso” (panna montata, cioccolata, etc.) che tu voglia spalmare sul tuo partner. Metti tutte queste cose in cerchio, al centro la bottiglia vuota e inizia a farla girare! Se punta sul tuo partner, bacialo. Se punta sul liquore, passatevi un bacio “alcolico”. Se invece su uno dei cibi, usalo come meglio credi. Non ci sono perdenti in questo jeu d’amour!
Sexy game n°2 Testa o croce: bevi o… strip!
Una versione spicy del testa-croce. Quello che vi serve è una moneta da lanciare, un buon vino…e immaginazione sfrenata! Lancia la moneta e scommetti con il partner se è testa o croce. Se vinci, non fai niente, ma se sbagli una volta, mandi giù un sorso. Se sbagli due volte di seguito ti togli un indumento. Si prosegue fino a quando uno dei due è completamente svestito. A questo punto, spazio all’immaginazione per farsi ispirare su come proseguire la serata…
Sexy game n°3 «Non ho mai…»
Tutto inizia con uno dei due partner che confessa qualcosa che non ha mai fatto fino a quel momento iniziando con la frase «Non ho mai…». Un esempio? «Non ho mai fatto sesso in auto». Se l’altro lo ha fatto beve un sorso. Se invece il tuo partner ha fatto qualcosa che tu non hai mai fatto deve bere lui e spiegarti come si fa nei minimi dettagli. E così viceversa…
Sexy game n°4 At eyes blinded shut… Sexy mosca cieca
Sei sicura di conoscere ogni centimetro del corpo del tuo lui? Mettiti alla prova con questa mosca cieca sensuale, da giocare a fior di pelle! Come si fa? Uno dei partner viene bendato e l’altro è nudo. Chi è spogliato guida la mano del partner bendato su una parte del corpo, il bendato può toccare con l’indice e deve indovinare che parte sta toccando. Se indovina, il partner nudo beve, se sbaglia, la mosca cieca beve
Sexy game n°5 BodyShot
Uno dei giochi più hot e sexy con un bicchiere in mano è Body Shot. Occorrono due dadi, un foglio di carta, una matita, e bicchierini da shot (per una soluzione easy vanno bene anche quelli di plastica per il caffè) la tua birra preferita, magari in versione “corretta”. Scrivi sul foglio e numera sei parti del corpo, e il modo con cui deve essere bevuto lo shot (per esempio, leccando, succhiando, o in un colpo solo). Uno dei due lancia i dadi, e guarda nel foglio di carta come dovrà bere. Un dado rappresenta “la parte del corpo” da cui dovrà essere bevuto, il secondo dado, invece, “come” lo shot deve essere bevuto. (Esempio: bevi il tuo shot dall’ombelico, leccando)
Bollicine e alcol possono rendere più frizzante il rapporto di coppia, c’è solo l’imbarazzo della scelta…siete pronti a giocare?

Articolo tratto da style.it

facebookgoogle_plus