17 nov 2016
novembre 17, 2016

SOGNI EROTICI FREQUENTI NELLE DONNE

novembre 17, 2016 0 Comment
facebookgoogle_plus

SOGNI EROTICI FREQUENTI NELLE DONNE Anche i sogni più trasgressivi svelano esigenze e bisogni del tutto legittimi.
Da uno studio nel Michigan i cinque sogni erotici più frequenti nelle donne“.
E’ stato Sigmund Freud ad attribuire per primo una grande valenza simbolica ai nostri sogni, vera e propria chiave rivelatrice che ci mette in contatto con il mondo dell’inconscio, spesso popolato da paure irrazionali, ma anche da desideri proibiti. Attraverso i sogni è possibile in qualche modo svelare a noi stessi ciò che il Super-Io condanna a priori e reprime nell’inconscio, ma ciò avviene attraverso un linguaggio fitto di simboli e di significati reconditi, che solo un esperto può leggere quasi come un libro aperto. Ma quali sono i sogni che albergano più di frequente nella psiche femminile durante………

le ore notturne? Questi sogni sono un misto di paure e pulsioni inconscie, in cui il desiderio del proibito si intreccia con il tabù della trasgressione. Secondo uno studio dell’Università del Michigan, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica “Journal of Sexual Medicine”, avere rapporti sessuali con uno sconosciuto è il tipo di fantasia che popola più frequentemente le notti delle sognatrici. Lungi dal dover essere interpretato alla lettera, questo sogno esprime piuttosto il bisogno di vivere nuove emozioni, non solo in campo amoroso ma, più in generale, anche sul piano affettivo. La sognatrice esprime con il brivido dell’amante anonimo la sua esigenza di “mettere del pepe” nella propria esistenza, di correre dei rischi, perfino nella sfera professionale o nei rapporti di amicizia.  Ma quali sono gli altri sogni erotici  più “gettonati”? In seconda posizione nella “top five” segnalata dalla ricerca dell’università del Michigan si colloca il sesso praticato con particolare amore e dolcezza, tipico sogno compensatorio che esprime un desiderio legittimo ma insoddisfatto nella reaItà. Ecco che allora la sognatrice si “auto-consola”, rifugiandosi in uno scenario onirico in cui finalmente può trovare la corrispondenza e l’intensità emotiva cui aspira. Ma veniamo al sogno n.3: lo spettacolo notturno che il cervello manda in scena alla bella addormentata di turno cambia radicalmente, e questa volta il sesso diventa pieno di ardore e di passione, magari anche violento. Desiderio di violenza anche nella realtà? Mai più, questo è proprio il caso di un sogno che non va assolutamente interpretato alla lettera, perché indica soltanto il desiderio di uscire dai legami di una relazione che forse è ormai asfittica e logorata. La sognatrice vuole liberare la propria energia libidica e uscire allo scoperto con le sue esigenze e la sua “carica” vitale, e la violenza subita nel sogno diventa il simbolo e la trasposizione della stessa violenza che lei usa nei confronti di se stessa, imprigionandosi da sola in una realtà insoddisfacente. In quarta posizione c’è poi il desiderio di fare sesso davanti ad altre persone, che guardano eccitate. Questo sogno esprime non tanto una componente esibizionistica, quanto il legittimo desiderio di essere maggiormente apprezzate e confermate nella sfera più intima e privata, con un bisogno di riconoscimento che va ben al di là dell’immagine pubblica. E il sesso a tre? La donna che sogna un amplesso “multiplo” può darsi che non aspiri affatto a questo tipo di trasgressione nella realtà, ma sicuramente sente il bisogno di una ventata d’aria nuova nella propria vita, di rinnovare le amicizie e le frequentazioni, forse anche il proprio oggetto d’amore.
Articolo tratto da DonnaToday

facebookgoogle_plus