17 nov 2017
novembre 17, 2017

BONDAGE ANTICA ARTE DELLA SEDUZIONE GIAPPONESE

novembre 17, 2017 0 Comment
facebookgoogle_plus

BONDAGE ANTICA ARTE DELLA SEDUZIONE GIAPPONESEIl bondage è un’antica pratica orientale di origine sessuale che sviluppa l’amplesso in modo fisico ma soprattutto mentale. Praticare il bondage è considerato oggi una vera e propria arte che, come le più nobili delle discipline, richiede un profondo studio ed un’attenta applicazione per tutta la durata dell’apprendimento poiché, in casi tutt’altro che sporadici, è causa di incidenti letali. Quella del bondage è una pratica sessuale che richiede una completa conoscenza e fiducia tra i partner poiché basata su consenzienti costrizioni di impedimento della libertà fisica. L’idea principale di questa tecnica è quella di donarsi completamente al proprio partner divenendo uno strumento per soddisfare le sue fantasie. La tecnica prevede la presenza………….

di un sottomesso che, attraverso l’ausilio di legamenti, corsetti, bavagli o cappucci, viene completamente immobilizzato dal padrone, il quale avrà il pieno controllo.
Ci sono delle semplici regole base da seguire per evitare che, una piacevole esperienza erotica possa trasformarsi in un’enorme tragedia.
1.            Stabilire con il proprio partner i limiti da non superare ed adottare segnali convenzionali per porre termine al gioco. Il piacere è strettamente legato alla sensazione di benessere di entrambi i partner.
2.            Evitare di legare il collo e, più in generale, apporre corde o cinghie su vene in vista, gomiti, ginocchia e seni.
3.            Tenere sempre nelle vicinanze un paio di robuste forbici per tagliare, se necessario, ogni genere di legacci liberando così il partner.
4.            Non bisogna assolutamente avere fretta di sperimentare ma bisogna dedicarsi del tempo. E’ quindi bene iniziare dalle cose più semplici per poi proseguire tranquillamente per step successivi.
Corda bondage è schiavitù che coinvolgono l’uso di corda per limitare il movimento, avvolgere, sospendere, decorare, o trattenere una persona, nell’ambito delle attività BDSM. A differenza di altri tipi di giocattoli, corda è multiuso. È possibile effettuare le manette come quelli qui sotto, ma si può anche fare il vostro proprio picchiatore, imbracatura o cintura strap-on, per non parlare dei infiniti modi ci sono per trattenere qualcuno. Di tutte le apparecchiature SM, la corda è probabilmente il più ampiamente disponibile; è anche relativamente economico e versatile.
Bondage stesso non contiene il sadomasochismo. Bondage può essere usato come un fine in sé, come nel caso di bondage e bondage seno. Può anche essere usato come parte di sesso o in combinazione con altre attività BDSM. La lettera “B” nella sigla “BDSM” deriva dalla parola “schiavitù”. Sessualità ed erotismo sono un aspetto importante in schiavitù, ma spesso non sono il fine in sé. L’estetica gioca un ruolo importante in schiavitù.

facebookgoogle_plus