10 giu 2016
giugno 10, 2016

COME NON SMETTERE DI FARE SESSO

giugno 10, 2016 0 Comment
facebookgoogle_plus

COME NON SMETTERE DI FARE SESSOLa necessità è quella di non dare per scontata l’altra persona ed avere sempre la paura di perderla, il desiderio qualcosa di molto complicato nel funzionamento.
Come non smettere di fare sesso è forse la preoccupazione più diffusa di tutti coloro che hanno iniziato a farlo e lo hanno trovato gradevole.
Con il passare del tempo sembra che la passione tenda a svanire.

Per evitare che accada dobbiamo comprenderne prima le ragioni.
Quando si inizia una relazione vi è quella necessità continua di………

accertarsi continuamente di avere nelle vicinanze la persona, di continuare a possederla e che sia davvero “nostra”. E’ per questo che la spinta a fare sesso è continua. Anche in luoghi non adatti: il sesso in pubblico non nasce solamente da una sconveniente fissazione nel “farlo strano”. Man mano che la persona ci fa avvicinare a lei cambia anche il modo nel quale ci si rapporta a lei. La vicinanza più palese porta quasi a darla per scontata.
E dare per scontata la persona che si ama è sbagliato. Non importa se lo si fa per via del matrimonio o qualsiasi altra dinamica. Per non smettere di fare sesso bisogna sempre avere paura, a livello inconscio, di perdere la persona amata. E conservare sia la nostra che la sua indipendenza. E’ la necessità della scoperta continua a mantenere alta l’attrazione sessuale, o meglio, la voglia di fare sesso. Ci si deve proporre essendo comunque in grado di sopportare un eventuale rifiuto come si faceva nei primi tempi della relazione, dove l’aspetto sessuale era sperimentale. Bisogna avere una costante paura di perdersi, per avere voglia di toccarsi e chiedere all’altra persona di condividere tutto questo.

Articolo tratto da LetteraF

facebookgoogle_plus