13 mar 2017
marzo 13, 2017

COMPLICITA’

marzo 13, 2017 0 Comment
facebookgoogle_plus

COMPLICITA’Tante volte nei nostri post abbiamo detto che un rapporto di coppia va costantemente alimentato, altrimenti si finisce col cedere alla monotonia e si diventa una coppia triste e piatta.
Cosa vuol dire “alimentare”? Vuol dire movimentare le giornate, non smettere di corteggiare il partner, essere sempre pieni di iniziative. Per far si che questo accada è fondamentale che tra due persone ci sia gioco e complicità.
Gioco e complicità sono elementi essenziali per una intesa perfetta.
La complicità porta a condividere con l’altra persona un ambiente mentale che lega con un doppio anello i pensieri e le emozioni di entrambi. Se si è complici si ha voglia di affrontare e vivere la quotidianità insieme,senza però invadere gli spazi altrui, e se si è in grado di cogliere anticipatamente i bisogni e le reazioni dell’altro.
Essere una coppia vuol dire essere intimi, e questa condizione si ottiene soprattutto col gioco, la risata, gli scherzi, lo stuzzicarsi continuamente. Bisogna essere creativi e coinvolgere il partner in momenti simpatici e mostrarsi liberi da ogni schema e totalmente se stessi attraverso la purezza e l’ingenuità di un gesto………


Se manca la complicità si va inevitabilmente verso la crisi del rapporto. Se mancano le parole dette con gli sguardi, le mani smaniose di cercarsi e la voglia di sapere l’altro in che direzione sta puntando la sua vita, vuol dire che non si percorre più una strada comune, per qualcuno c’è stata una deviazione.

facebookgoogle_plus