17 feb 2017
febbraio 17, 2017

GIOCHI EROTICI

febbraio 17, 2017 0 Comment
facebookgoogle_plus

GIOCHI EROTICII giochi erotici sono uno step fondamentale in un rapporto sessuale sano. Qualcuno crede che siano solo dei diversivi per riaccendere una sessualità un po’ spenta, ma in realtà in qualsiasi fase del rapporto è consigliato accendere un po’ la fantasia e concedersi qualche diversivo. A patto di farlo seguendo l’istinto di coppia e rispettando i gusti del partner e quelli personali.


GIOCHI SESSUALI CON CIBO
Il cibo è afrodisiaco a prescindere, se condiviso nel modo giusto. Una fragola passata sulle proprie labbra, della crema al cioccolato “spalmata” su punti strategici del corpo del nostro partner e poi accuratamente rimossa con la bocca. .. cosa c’è di più erotico? I giochi sessuali con cibo - dal semplice imboccarsi in maniera reciproca, fino all’audace penetrazione – sono un grande classico che stuzzica sempre la fantasia. Per evitare di ritrovarvi in un letto coperte di briciole, selezionate prima i cibi afrodisiaci giusti da mangiare (o bere) addosso al partner, non vi stressate se macchiate le lenzuola e godetevi la colazione al letto o la fetta di dolce dopo cena. L’importante, quando si fanno giochi erotici con il cibo, è gustare quello che si ha davanti o godersi, perchè no, di essere noi la pietanza principale, concedendo al partner di usarci come “tavola” o piatto principale…
GIOCHI SESSUALI COL GHIACCIO - Scene da 9 settimane e mezzo vi sembrano eccessive? Lasciate che un cubetto di ghiaccio scorra fra di voi, e poi ne riparliamo. Il brivido freddo fra le lenzuola ha sempre il suo fascino eccitante. Per evitare scene tipo cella frigorifera e morte per decongestione però, arrivate in modo graduale all’eros freddo. Preparate un buon cocktail accompagnato da frutta rossa in pezzi, immergete il ghiaccio nel bicchiere e poi prendetelo dolcemente con le labbra. E attraverso le labbra fatelo scivolare sul corpo nudo del vostro lui, iniziando dal collo, per poi passare poi alla schiena. In zona genitali non arrivate con il ghiaccio ma sfruttate l’effetto che sarà rimasto nella vostra bocca per regalargli piacevoli sensazioni.
E ovviamente poi, invertite le parti, prolungando il piacere…
TRAVESTIMENTI E RUOLI – Guardie e ladri o dottore e paziente? I giochi di ruolo fra le lenzuola conservano il loro fascino erotico. Prendetela ovviamente come una recita, quindi con la giusta dose di ironia. Datevi un appuntamento in casa, stabilite da prima che ruolo volete interpretare, cercate un travestimento adatto (basta un dettaglio sexy, altrimenti diventa una festa in maschera trash) e intepretate la vostra parte, facendovi entrambi guidare dall’istinto. L’unica regola è di non ridere in faccia al partner, se possibile, e di non buttare giù la maschera fino alla fine del rapporto sessuale
FARLO BENDATI O LEGATI  – Fase sesso con una benda sugli occhi o con delle manette ai polsi può far salire molto il tasso di erotismo, purchè fra i due partner ci sia estrema fiducia e una voglia reciproca di lasciarsi andare al gioco. Unico limite da imporsi è ovviamente quello del piacere. Se la pratica annoia o spaventa uno dei due, meglio lasciar stare. Il gioco del possesso senza permesso, per una coppia affiatata, può risultare molto eccitante. Come quello di tenere allo oscuro il partner su cosa gli stiamo facendo, mentre lui è bendato. E di lasciarlo indovinare pian piano. Ovviamente la persona “libera” di vedere e muoversi, deve usare astuzia e fantasia per stupire l’altro, portandolo sempre vicino al piacere, alternando posizioni e intensità, giocando di immaginazione.
GIOCATTOLI DA SEXY SHOP PER OSARE – Entrare in un sexy shop e uscirne con un giocattolo per la coppia può essere un esperienza divertente. Si possono scegliere vari tipi di sex toys: gadget da spalmare, vibratori, abiti in pelle o una grande quantità di oggettini che per una notte possono stuzzicare la vostra fantasia. Se volete essere voi a proporre al vostro partner un giocattolo sexy, non vi resta che regalarglielo in una confezione audace per fargli capire le vostre intenzioni… al resto penserà la vostra fantasia!

Articolo tratto da pianetadonna.it

facebookgoogle_plus