04 mar 2020
marzo 4, 2020

LA POLE DANCE

marzo 4, 2020 0 Comment
facebookgoogle_plus

LA POLE DANCELa pole dance è un mix di ginnastica e danza con la pertica.
Spesso erroneamente confusa con un’altra attività che non è sportiva ma ludica di intrattenimento, la lap dance praticata negli strip club. Secondo fonti storiche la pole dance si è sviluppata nel Nord America durante gli anni della depressione del 1920.

La pole dance si svolge in ambienti tutt’altro che erotici, come palestre e studios, con insegnanti qualificati, è uno sport rappresentato da una federazione internazionale la IPSF e italiana FISAC che regolano lo svolgimento dei campionati riconosciuti a livello internazionale nei vari paesi. Non è ancora nota invece l’introduzione della pertica
nei night club. Ma si suppone che sia un naturale evoluzione di…….

questo che è uno sport, intrecciatosi con la cultura del divertimento e degli spettacoli di Burlesque, vista la predisposizione all’uso di un palo per danzare in modo sexy, divenendo così come la danza del ventre, un’attività ricreativa con componente sensuale. La Pole Dance incominciò gradualmente ad evolversi passando da spettacolo itinerante ad appuntamento fisso nei bar intorno agli anni ’50, in contemporanea al Burlesque.
La federazione mondiale IPSF è l’unica a riconoscere ed approvare le varie rappresentanze nel mondo di questo sport con regolamenti e manifestazioni a livello olimpico. Tutte le altre che non sono presenti nei siti ufficiali, sono simil associazioni locali che si diffondono parallelamente ma senza nulla a che vedere con la IPSF.
La pole dance si basa sull’esecuzione di figure acrobatiche anche molto difficili, che richiedono notevoli doti di forza, scioltezza, coordinazione, agilità, flessibilità e resistenza. Sempre più scuole stanno crescendo in tutto il mondo, così come enti che strutturino questa disciplina in termini di regole, nome delle figure coordinati dalla International Pole Sports Federation.

facebookgoogle_plus