07 set 2015
settembre 7, 2015

Profumi ai Feromoni

settembre 7, 2015 0 Comment
facebookgoogle_plus

feromoniI PROFUMI AI FEROMONI

Le persone captano gli odori chimici prodotti dai feromoni tramite un organo situato nella cavità nasale, e conosciuto con il nome di organo vomero nasale (OVN).
Questo fu scoperto dagli scienziati nel 1703 e posteriormente si dimostrò che era il ricettore dei feromoni e l’organo che controlla emozioni come la paura ed il sesso.


Cosicché l’odore che disperdono i feromoni è percepito dagli esseri umani attraverso questo organo che, come abbiamo appena detto, è situato all’interno della narice, molto vicino al setto nasale, e connesso attraverso terminazioni nervose all’ipotalamo (la parte del cervello che controlla le emozioni e l’eccitazione sessuale); quest’organo è incaricato di captare e canalizzare i feromoni emanati dal sesso opposto, provocando in questo modo la pulsione e l’attrazione sessuale (si conosce volgarmente come “il sesto senso”, per la sua grande rilevanza e per il suo ruolo fondamentale nell’attrazione tra individui del genere umano).
Si scatena tra animali della stessa specie, producendo sensazioni e comportamenti variabili. La sua funzione unica ed esclusiva provoca diverse emozioni e comportamenti, condizionando in modo diretto i comportamenti delle persone.

Attualmente si conoscono due vie olfattive differenti e separate: una per gli odori normali e l’altra per i feromoni.
La 1ª connetta con i sistemi nervoso limbico e amigdala, mentre la 2ª si connetta, come già abbiamo commentato, con OVN, bulbo olfattivo secondario, amigdala e ipotalamo.
Uno dei casi più studiati è quello di sincronizzazione del ciclo mestruale di donne che vivono in uno stesso ambiente.
Già nell’antico Egitto, come hanno dimostrato gli storici, si utilizzavano feromoni nella fabbricazione di profumi, elaborati in base al sudore di uomini selezionati per questo compito, che poi veniva depositato in giare per essere mescolato con differenti fragranze. Pare che gli egiziani furono i primi a scoprire che il sudore contiene sostanze afrodisiache per gli esseri umani.
Che risultati posso ottenere
• Aumento della sua attrattiva personale
• Maggior attrazione per l’altro sesso
• Maggiore fiducia nelle sue possibilità
• Aumento della sue autostima
• Maggior numero di relazioni sessuali

facebookgoogle_plus

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • 5 + diciannove =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>