21 mar 2017
marzo 21, 2017

TURISMO SESSUALE UN LUSSO TUTTO AL FEMMINILE

marzo 21, 2017 0 Comment
facebookgoogle_plus

TURISMO SESSUALE UN LUSSO TUTTO AL FEMMINILESono trascorsi molti anni da quando sono diventate le donne a cercare, in Paesi esteri, dolce compagnia maschile. Questo cambio di tendenza, che è avvenuto in Italia e in altri Paese europei con il passare degli anni, sta ad indicare un preciso cambiamento di rotta nel campo della sessualità.
Se un tempo, infatti, erano gli uomini a spostarsi in Brasile o nei paesi dell’Est Europa, oggi il fenomeno sembra alquanto limitato, perché sempre più straniere giungono direttamente in Italia, cercando la loro fortuna in diverse tipologie di impieghi. Ma cosa spinge, invece, milioni di donne, soprattutto tra i 40 e i 60 anni, a cercare…..

uomini giovani e belli in un altro Paese? Da un recente sondaggio si è vinto che la maggior parte delle donne italiane si spinge lungo le coste del Senegal, verso la Giamaica e la Giordania, senza disdegnare anche gli avvenenti uomini spagnoli, bulgari e croati.
Di certo, a differenza degli uomini, le donne cercano qualcosa di più di una notte di sesso appassionato con un bel ragazzo del posto. Molto spesso, per la vita frenetica che si conduce quotidianamente oggi, tra lavoro e famiglia, una specie di “scappatella” all’estero serve a riscoprire i teneri piaceri della seduzione, della complicità e della passione, tutti elementi che a volte mancano alle donne moderne.
Come avviene solitamente l’incontro? In spiaggia, il più delle volte. Magari ad un bancone del bar o durante una passeggiata per il lungomare della città, quando si avvicinano questi aitanti ragazzi a cantare una canzone o a suonare uno strumento musicale in grado di “incantare” le donne in vacanza. Questi uomini sono romantici e galanti al punto da colpire le loro “prede” esattamente nel punto giusto con frasi, canzoni e gesti che riescono a conquistarle.
A questi ragazzi, che non trovano lavoro o che fanno di questo genere di incontri il loro mestiere, il turismo sessuale femminile da la vera possibilità di vivere, in un contesto disagiato come quello in cui a volte si trovano. Non chiedono soldi, solitamente sono le donne a lasciare loro una sorta di “mancia” per il servizio. È una nuova frontiera della prostituzione che ha, tuttavia, regole completamente diverse.
È l’amore quello che si cerca; un amore fatto di attenzioni, baci e carezze che le donne mature pensano di non poter trovare nel loro Paese. È un modo per sentirsi amate e desiderate come lo erano a 20 anni.
Non ci possono essere critiche, né commenti quando si parla di amore, in ogni sua forma. Un’unica remora resta per chi legge di questa grande voglia d’amore: che sia a 50 anni o a 20, ogni donna merita di vivere le emozioni capaci di risvegliarle il cuore, in qualsiasi parte del mondo esse si trovino.

Articolo tratto da angolodonne.it

facebookgoogle_plus