11 set 2017
settembre 11, 2017

ZONE EROGENE MASCHILI

settembre 11, 2017 0 Comment
facebookgoogle_plus

ZONE EROGENE MASCHILIParagonati alla complessità degli organi sessuali femminili, quelli maschili possono sembrare banali e scontati. Ovviamente, è quasi inutile dirlo, non è così! Anche il corpo maschile possiede dei segreti, delle parti poco conosciute, che spesso non vengono stimolate; l’attenzione maggiore viene per lo più riposta sul pene, e riduttivo per molti (e per molte) il capitolo si chiude qui. Senza dubbio, il glande (o testa) del pene è la parte più sensibile, a causa dell’elevata quantità di terminazioni nervose. Per essere più precisi, la sensibilità aumenta…….

stimolando la corona (il punto in cui si unisce al tronco), e il frenulo, che è un filetto di pelle che collega il glande al prepuzio, quest’ultimo un lembo di pelle che copre il glande, lo protegge e lo mantiene lubrificato. Tuttavia, sebbene il pene sia l’organo di piacere per eccellenza, ciò non significa che gli uomini debbano essere “pene centrici” e rinunciare a stimolare altre parti del loro corpo. (E questo vale anche per le donne).

facebookgoogle_plus